O tu che leggi, sii pronto

O tu che leggi, sii pronto (William Stafford 1914-1993) Cominciamo da qui: che cosa desideri ricordare? In che modo il sole avanza strisciando su un pavimento lucido? Il profumo sospeso di legno vecchio, il suono attutito che proviene da fuori e riempie l’aria?   Offrirai mai al mondo un dono migliore del respiro rispettoso che […]

Vai alla barra degli strumenti