L’’arte del matrimonio

L’’arte del matrimonio
(Wilferd Arlan Peterson Whitehall, Michigan, USA 21/8/1900 -– 2/6/1995)

La felicità nel matrimonio non è qualcosa che semplicemente accade,
un buon matrimonio deve essere creato.
In un matrimonio le piccole cose sono le più grandi…
e non si è mai troppo vecchi per tenersi mano nella mano;
è ricordarsi di dire “ti amo” almeno una volta al giorno;
è non andare mai a dormire arrabbiati;
è mai darsi per scontati l’’un l’’altra,
perché le attenzioni non finiscano con la luna di miele,
ma continuino giorno dopo giorno, negli anni;
è avere in comune valori e obiettivi;
è stare in piedi insieme di fronte al mondo;
è formare un cerchio d’’amore che accoglie tutta la famiglia;
è fare le cose l’’uno per l’’altro, non per dovere o sacrificio,
ma con spirito di gioia autentica;
è apprezzare con le parole, dire grazie con modi premurosi.
Non è la ricerca della perfezione nell’’altro;
è coltivare la flessibilità, la pazienza,
la comprensione e l’’ironia;
è avere la capacità di perdonare e dimenticare;
è creare un ambiente in cui ciascuno può crescere;
è trovare spazio per le cose dello spirito
e della ricerca comune del bene e del bello.
è stabilire un rapporto dove l’’indipendenza,
la dipendenza, e l’’obbligo sono alla pari.
Non è solo sposare la persona giusta; è essere la persona giusta;
è scoprire ciò che il matrimonio può essere, nel meglio.

30 luglio 1981 – 30 luglio 2018: 37 anni di matrimonio