Amici

Amici
(Walter Savage Landor Warwick, Regno Unito 30/1/1775 – Firenze 17/9/1864)

Sovente, quando svanisce il giorno d’estate
Della vita, e il suo sole discende,
Dilegua per saggezza lo spirito ridente
E solo amici ritornano gli amanti.
Hai sorriso, hai parlato, e ti ho creduto,
Ingannato dal sorriso e dalla voce.
Un altro uomo non spererebbe più –

E io non spero ciò che ho sperato prima:
Ma fa’ che almeno che questo non sia vano,
L’ultimo desiderio: ingannami, ingannami ancora!
C’è chi dice che siamo solo polvere:
Possiamo presto esserlo,
Ma non lo siamo ancora,
Né lo saremo, credendo in Amore
E il suo insegnamento mai scordando.