Chiamandoti (Unadikum)

Chiamandoti (Unadikum)
(
Tawfiq Ziyad Galilea, Palestina 7/5/1929 – 5/7/1994)

Vi chiamo tutti
vi stringo le mani
bacio la terra sotto i tuoi piedi
e dico: offro la mia vita per la vostra
vi do la luce dei miei occhi
come regalo
e il calore del mio cuore.
la tragedia che vivo
è che il mio destino è lo stesso tuo destino.
Vi chiamo tutti
vi stringo le mani
non sono stato umiliato nel mio paese
e nemmeno mi sono ritratto dalla paura
rimango in piedi davanti ai miei oppressori
orfano, nudo, scalzo
ho portato il mio sangue sulle mani
e non ho abbassato le bandiere
ho preservato l'erba verde
sulle tombe dei miei antenati
Vi chiamo tutti
vi stringo le mani. 

Unadikum è divenuto in seguito un inno patriottico d’amore per la terra e per il popolo Palestinese.