Sappiate custodire l’amore

Sappiate custodire l’amore
(Stepan Shchipachev Kamyshlovsky Uyezd, Russia 07/01/1899 – Mosca, Russia 01/01/1980)

Sappiate custodire l’amore,
con gli anni custodirlo doppiamente.
L’amore non sono i sospiri sulla panchina,
non le passeggiate sotto la luna.

Ci sarà di tutto: piovaschi e spruzzi di neve.
Tutta una vita si deve trascorrere insieme.
L’amore somiglia a una bella canzone,
e una canzone non è facile comporla.