Noi Palermitani

26° ANNIVERSARIO DELLA STRAGE DI CAPACI

Noi Palermitani
(Sara Favarò n. a Vicari, PA nel 1954)

Noi che abbiamo visto la Sicilia
madre gravida di forza e volontà
sventrata in autostrada
come carne macellata.

Noi che con la gola e le narici attanagliate
dal fetore della carne bruciata viva
abbiamo frenato la voglia di vomitare
davanti a tizzoni accesi e pezzettini informi
di ciò che solo un attimo prima erano
sentimenti, emozioni, gioventù, voglia di vivere.

Noi che abbiamo visto bestie feroci
strappare con denti aguzzi ed unghie acuminate
dal vocabolario degli onesti parole
come giustizia, libertà e dignità.

Noi che abbiamo visto la speranza
suicidata dal balcone della capitale
da noi tanto lontana.

Noi che abbiamo stampato degli occhi e nel cuore
il sorriso sornione di Giovanni Falcone
che continua a farsi beffa di chi lo volle morto.

Noi che abbiamo visto Paolo Borsellino
rimettere al loro posto le parole giuste
in quel vocabolario spezzato e lacerato.

Noi che percorriamo le strade della nostra terra
con la paura di confondere il rosso dei papaveri
con il rosso del sangue delle vittime immolate.

Noi non ci inginocchieremo
noi non dimenticheremo
noi continueremo ad andare avanti
ed a testa alta al mondo grideremo:
NOI SIAMO PALERMITANI