Per un possibile discorso…

Per un possibile discorso…
(Saint-John Perse pseudonimo di Alexis Léger
Pointe-à-Pitre, Francia 31/5/1887 – penisola di Giens, Francia 20/9/1975 – Premio Nobel per la letteratura 1960)

Per un possibile discorso che facemmo
(e "memoria" lo chiamasti per farmi capire)
tutto si aprì di fronte a me.
La temperie del vento frantumò i cristalli
e ci trovammo rapidi a sparire
per gli scoscesi destini del mondo.

Dall’apertura del cielo si rapprese
la coscienza del nostro sentimento
e trasalimmo nel riconoscere che nulla
era andato perduto di ciò che ci aveva creati.

Scendemmo allora quel sentiero mille volte percorso
e quieti ci incamminammo nella sera
che sapeva di timo e gelsomino
ma più di noi, amanti e amati dal silenzio.

(da: Amers, 1957)