A metà febbraio

A metà febbraio (Rosita Copioli n. a Riccione, RN nel 1948) È a metà febbraio che i merli iniziano tra i vapori sulla terra rugosa prima dell’alba a sorpresa canti arricciolati gorgheggi in sordina, prove sotto tono, loro, che sono così sfacciati. Ma pochi giorni bastano aumentano il volume come le grasse gemme verdi dei […]

Se dev’essere eguaglianza

Se dev’essere eguaglianza (Rosita Copioli n. a Riccione, RN nel 1948) I Non mi sento superiore. Non riesco a diventare vegetariana. Sono come un gatto, un cane, una tigre o un pesce che non sono (ancora) “superiori”. Figlia di un cacciatore però non potrei sparare né pescare. Chissà se lo farei, in un’isola deserta. Credo […]

L’amore dell’amore

L’amore dell’amore (Rosita Copioli n. a Riccione, RN nel 1948) Non ho più in me l’amore dell’amore, ma ti amo ancora come se tu fossi l’amore. Non siamo diventati un po’ più vecchi entrambi da vedere i nostri occhi parlare insieme, guidarci anche noi, a parlare d’amore? Io ricordo bene, ricordo, che tu eri per […]

Vai alla barra degli strumenti