Pacificazione

Pacificazione
(Rose Ausländer Černivci, Ucraina 11/5/1901 – Düsseldorf, Germania 3/1/1988)

Ancora un mattino
senza fantasmi
nella rugiada scintilla in pegno
di pacificazione l’arcobaleno

Ti è concesso gioire
della forma assoluta della rosa
nel verde labirinto ti è concesso
perderti e ritrovarti
in una più chiara figura

Ti è concesso essere un essere
umano ingenuamente

Ti racconta il sogno del mattino
ragazza ti è concesso
dare un nuovo ordine alle cose
distribuire colori
e dire nuovamente
bello

in questa mattina
sei tu creatore e creatura