La Terra e l’Uomo

La Terra e l’Uomo
(Renato Fucini Monterotondo Marittimo, GR 8/4/1843 – Empoli, FI 25/2/1921)

L’Uomo alla Terra: – O madre, o grande, o buona,
O generosa madre, io dal tuo seno
Tutta trassi e nutrii la mia persona,
E tutto, in cambio, il mio vigor ti diedi
Per fecondarti.

Or vecchio e curvo e di stanchezza pieno,
Che cosa, o madre, posso darti? Chiedi. –
La Terra all’Uomo, aprendo ampia una fossa:
– Vieni, rendimi l’ossa. –