Detroit, una fabbrica abbandonata

Detroit, una fabbrica abbandonata (Philip Levine Detroit, Michigan, USA il 10/1/1928 – Fresno, California, USA 14/2/2015 – Premio Pulitzer per la poesia 1995) I cancelli incatenati, la recinzione di filo spinato è lì come un’autorità di metallo contro la neve e questo grigio monumento al senso comune resiste alle stagioni. Ancora carica questa recinzione delle […]

Inizio di Dicembre a Croton-on-Hudson

Inizio di Dicembre a Croton-on-Hudson (Louise Glück n. a New York, USA il 22/4/1943 – Premio Pulitzer per la poesia 1993) Lance di sole. Lo Hudson si Scheggia di ghiaccio. Sento i dadi d’osso Della ghiaia nel vento scricchiolare. Pallida D’osso, la neve recente Aderisce come pelliccia al fiume. Stasi. Partivamo per consegnare Regali di […]

Il miscredente

Il miscredente (Elizabeth Bishop Worcester, Massachusetts, USA 8/2/1911 – Boston, Massachusetts, USA 6/10/1979 – Premio Pulitzer per la poesia 1956) Dorme sulla cima dell’albero maestro. Bunyan Dorme sulla cima dell’albero maestro con gli occhi serrati. Sotto di lui si sciolgono le vele come le lenzuola del suo letto, esponendo all’aria notturna la testa del dormiente. […]

Postumi

Postumi (Amy Lowell Boston, Massachusetts, USA 9/2/1874 – Boston, Massachusetts, USA 12/5/1925 – Premio Pulitzer per la poesia 1926) A scriverti imparai in giorni più felici. Una scheggia strappata dal mio cuore era ogni lettera, un pezzo appena tolto a un mosaico di vita; donavo i suoi grigi, i suoi blu, i suoi rossi vibranti […]

Blues dei rifugiati

Blues dei rifugiati (Wystan Hugh Auden York, Regno Unito 21/2/1907 – Vienna, Austria 29/9/1973 – Premio Pulitzer per la poesia 1948) Poniamo che in questa città vi siano dieci milioni di anime, c’è chi abita in palazzi, c’è chi abita in tuguri: Ma per noi non c’è posto, mia cara, ma per noi non c’è […]

Ars poetica

Ars poetica (Archibald MacLeish Glencoe, Illinois, USA 7/5/1892 – Boston, Massachusetts, USA 20/4/1982 – Premio Pulitzer per la poesia 1933 e 1953) Una poesia dev’essere palpabile e muta Come un frutto rotondo, Silenziosa Come antiche medaglie sotto il pollice, Tacita come la pietra levigata dalle maniche Sui davanzali dov’è cresciuto il muschio – Una poesia […]

Lullaby

Lullaby (Wystan Hugh Auden York, Regno Unito 21/2/1907 – Vienna, Austria 29/9/1973 – Premio Pulitzer per la poesia 1948) Appoggia, amore, il tuo capo assonnato umano sul mio braccio senza fede; in cenere riducono le febbri e il tempo la bellezza individuale dei bambini pensosi, e la tomba mostra quanto sia effimero il bambino: ma […]

Poiché l’amore è fuori moda

Poiché l’amore è fuori moda (Alice Walker n. a Eatonton, Georgia, USA il 9/2/1944 – Premio Pulitzer per la narrativa 1983) Poiché l’amore è fuori moda viviamo allora al di fuori della moda. Vedendo che il pianeta è una pallina complessa nelle mani di nani; amore la nostra veste più scura. Poveri di tutto eccetto […]

Quanto basta

Quanto basta (Marianne Moore Kirkwood, Missouri, USA 15/11/1887 – New York City, USA 5/2/1972 – Premio Pulitzer per la poesia 1952) Se sono una fanatica? Al contrario. E dove mai mi piacerebbe stare? Sotto l’olivo di Platone, a terra o appoggiata al suo vecchio, sodo tronco, lontana da polemiche o persone colleriche, Se vuoi le […]

Coda

Coda (Charles Wright n. a Pickwick Dam, Tennessee, USA il 25/8/1935 – Premio Pulitzer per la poesia 1998) Ciò che lasciamo inespresso è come la grandine nella bufera di ieri notte ancora aggrumata e bianca all’ombra dell’erba alta, non ancora raggiunta dal sole. Come parole taciute che scompaiono a una a una nella luce, ora […]

Vai alla barra degli strumenti