Alla fine della tristezza

Alla fine della tristezza
(Peter Turrini n. a St. Margarethen in Lavanttal, Austria il 26/9/1944)

Alla fine della tristezza e della rabbia
capisco mio padre.
Questo piccolo italiano
che trovò la neve troppo presto
e la lingua tedesca troppo tardi
aveva paura.

Intuiva
che per uno straniero
non c’era posto
al tavolo dell’osteria locale.

Per non dare nell’occhio
taceva e lavorava.
Imitò le virtù locali
Finché ne fu sotterrato.

Una volta
mi raccontò un mio fratellastro, anni dopo
voleva dar fuoco alla bottega
lasciare la famiglia
e ritornare al suo paese.

Mi dispiace
di non potergli più dire
quanto sarei andato volentieri
con lui
verso sud.

(Trad. di Mauro Ponzi)

Dello stesso autore: Perché ti lamenti

Perché ti lamenti

Perché ti lamenti
(Peter Turrini n. a St. Margarethen in Lavanttal, Austria il 26/9/1944)

Perché ti lamenti
del silenzio di Dio,
disse l’insegnante di religione.
Guarda questo prato.
Dio ti parla tacitamente.
Puoi ascoltarlo
nel ronzio delle api
nello stormire del vento.
Puoi vederlo
Nel paziente crescere
dei fiori.
Oggi
al posto del prato
c’è un grande parcheggio.
Che dio è mai questo
che può essere ridotto al silenzio
da un’impresa edile della Carinzia?