Svegliati

Svegliati (Pedro Salinas Madrid, Spagna 27/11/1891 – Boston, Usa 4/12/1951) [XXIV] Svegliati. Il giorno ti chiama alla tua vita: il tuo dovere. A nient’altro che a vivere. Strappa ormai alla notte negatrice e all’ombra che lo celava, quel corpo di cui è in attesa, sommessa, la luce, nell’alba. In piedi, afferma la retta volontà semplice […]

Mare lontano

Mare lontano (Pedro Salinas Madrid, Spagna 27/11/1891 – Boston, Usa 4/12/1951) Se non è il mare, è la sua immagine, la sua figura, rovesciata, nel cielo. Se non è il mare, è la sua voce sottile, attraverso il vasto mondo, amplificata dal vento. Se non è il mare, è il suo nome in una lingua […]

Perché hai nome tu…

Perché hai nome tu… (Pedro Salinas Madrid, Spagna 27/11/1891 – Boston, Usa 4/12/1951) Perché hai nome tu, giorno, mercoledì? Perché hai nome tu, tempo, autunno? Allegria, pena, sempre perché avete nome: amore? Se tu non avessi nome, io non saprei che cos’era, né come, né quando. Nulla. Sa forse il mare come si chiama, che […]

Il modo tuo d’amare

Il modo tuo d’amare (Pedro Salinas Madrid, Spagna 27/11/1891 – Boston, Usa 4/12/1951) Il modo tuo d'amare è lasciare che io t'ami. Il sì con cui ti abbandoni è il silenzio. I tuoi baci sanno offrirmi le labbra perché io le baci. Mai parole, abbracci mi diranno che sei esistita che mi hai amato: mai. […]

Non voglio che ti allontani

Non voglio che ti allontani (Pedro Salinas Madrid, Spagna 27/11/1891 – Boston, Usa 4/12/1951) Non voglio che ti allontani, dolore, ultima forma di amare. Io mi sento vivere quando tu mi fai male non in te, né qui, più oltre: sulla terra, nell’anno da dove vieni nell’amore con lei e tutto ciò che fu. In […]

Ti si sta vedendo l’altra

Ti si sta vedendo l’altra (Pedro Salinas Madrid, Spagna 27/11/1891 – Boston, Usa 4/12/1951) Ti si sta vedendo l’altra. Somiglia a te: i passi, la stessa fronte aggrondata, gli stessi tacchi alti tutti macchiati di stelle. Quando andrete per la strada insieme, tutte e due, che difficile sapere chi sei, chi non sei tu! Così […]

Non respingere i sogni perché sono sogni

Non respingere i sogni perché sono sogni (Pedro Salinas Madrid, Spagna 27/11/1891 – Boston, Usa 4/12/1951) Non respingere i sogni perché sono sogni. Tutti i sogni possono essere realtà, se il sogno non finisce. La realtà è un sogno. Se sogniamo che la pietra è pietra, questo è la pietra. Ciò che scorre nei fiumi non […]

Vai alla barra degli strumenti