La bambina ferita

 Le poesie delle donne

La bambina ferita
(Paula Meehan n. a Dublino, Irlanda nel 1955)

Da qualche parte nella ragazza che una volta eri
si nasconde la bambina ferita. Trovala.
Devi trovarla.

È sola. Terrorizzata. Avvinghiata
ad una presa fetale in un luogo angusto,
singhiozza fuori il cuore. Il mondo

è un uomo con grandi mani
e denti affilati. Il mondo
è una tonnellata di mattoni, sabbia

nella sua bocca, un enorme peso
sul petto. Non ha fiato
per parlare di lui. Il suo destino

è una pagina bianca, silenziosa, muta.
Te la ricordi? Ricorda
il suo frantumarsi. Dille la verità.