Nel cesto della biancheria sporca

Nel cesto della biancheria sporca (Patrizia Cavalli n. a Todi, PG il 17/4/1949) Nel cesto della biancheria sporca riconosco l’estate, i pantaloni leggeri le magliette. Avevo troppa fretta di partire per potermi fermare a ripulire le tracce della corsa. Ma prima bisogna liberarsi dall’avarizia esatta che ci produce, che me produce seduta nell’angolo di un […]

Dolcissimo è rimanere

Dolcissimo è rimanere (Patrizia Cavalli n. a Todi, PG il 17/4/1949) Dolcissimo è rimanere e guardare nella immobilità sovrana la bellezza di una parete dove il filo della luce e la lampada esistono da sempre a garantire la loro permanenza. Montagna di luce ventaglio, paesaggi paesaggi! come potrò sciogliere i miei piedi, come discendere – […]

No, io non posso amare quel che sei

No, io non posso amare quel che sei (Patrizia Cavalli n. a Todi, PG il 17/4/1949) No, io non posso amare quel che sei, quello che sei è in verità uno sbaglio. C’è in te però una grazia che oltrepassa quello che tu in ostinatezza sei. Qualche cosa che è tuo e non ti appartiene, […]

Anche quando sembra che la giornata

Anche quando sembra che la giornata (Patrizia Cavalli n. a Todi, PG il 17/4/1949) Anche quando sembra che la giornata sia passata come un’ala di rondine, come una manciata di polvere gettata e che non è possibile raccogliere e la descrizione il racconto non trovano necessità né ascolto, c’è sempre una parola una paroletta da […]

Se ora tu bussassi alla mia porta

Se ora tu bussassi alla mia porta (Patrizia Cavalli n. a Todi, PG il 17/4/1949)   Se ora tu bussassi alla mia porta e ti togliessi gli occhiali e io togliessi i miei che sono uguali e poi tu entrassi dentro la mia bocca senza temere baci disuguali e mi dicessi: "Amore mio, ma che […]

Ma davvero per uscire di prigione

Ma davvero per uscire di prigione (Patrizia Cavalli n. a Todi, PG il 17/4/1949)   Ma davvero per uscire di prigione bisogna conoscere il legno della porta, la lega delle sbarre, stabilire l'esatta gradazione del colore? A diventare così grandi esperti, si corre il rischio che poi ci si affezioni. Se vuoi uscire davvero di […]

Vai alla barra degli strumenti