Come vivere, amici, senza la tenerezza delle donne?

Come vivere, amici, senza la tenerezza delle donne?
(Nina Nikolaevna Berberova San Pietroburgo, Russia 8/8/1901 – Filadelfia, Pennsylvania, USA 26/9/1993)

Come vivere, amici, senza la tenerezza delle donne?
Chi amare, senza la grazia delle donne?
Per chi far brillare i poveri occhi?
Chi cercare con le deboli mani?

Guarda dalla grande tela scura
il sogno a te dato in eterno,
da indimenticabili libri verso te solleva
il volto dall’alta fronte.

Chiamala Laura, Giulietta
o Elena, ma non puoi vivere
senza amore. Tutti noi sogniamo,
l’amore non risparmia nessuno.

1927

(Da: Antologia Personale)