Quanto poco mi costa crederci

Quanto poco mi costa crederci
(Manuel Vázquez Montalbán Barcellona, Spagna 14/7/1939 – Bangkok, Thailandia 18/10/2003)

Quanto poco mi costa crederci
in barba al Rapporto Kinsey e al grido
di reclame di un annuncio
                           di baci
con dentifrici mentolati, sei
la guida della mia Gloria senza arcangeli
un luogo di oblio, labirinti
di oleandri, un belvedere sulla città

e in te, mio piccolo regno fortunato,
gli alberi sono testimoni di verde
del volo dei rondoni, le sere
vastità di vetri opachi, la vita
uno spleen che finisce bene
                           piccola
bruma e amanti che affogano, nessun
presentimento di un finale avverso, la morte
sarà cenere ma avrà senso, polvere
sarà ma polvere innamorata
                           lascia che
io lo creda, dama alta, calandra infiammata
“que el vent morat apaga amb la seva ombra”.

Dello stesso autore: Poema al “Che”