E l’amore guardò il tempo e rise

E l’amore guardò il tempo e rise (Luigi Pirandello Agrigento 28/6/1867 – Roma 10/12/1936; Premio Nobel per la letteratura 1934) E l’amore guardò il tempo e rise, perché sapeva di non averne bisogno. Finse di morire per un giorno, e di rifiorire alla sera, senza leggi da rispettare. Si addormentò in un angolo di cuore […]

Vai alla barra degli strumenti