Sul tempo

Sul tempo (Khalil Gibran Bsharri, Libano 6/1/1883 – New York, USA 10/4/1931)   E un astronomo disse: Maestro, che sai dirci del Tempo? Ed egli rispose: Voi vorreste misurare il tempo, che è smisurato e immisurabile. Vorreste conformare la vostra condotta, e perfino guidare il corso dello spirito, secondo le ore e le stagioni. Vorreste […]

La danzatrice

La danzatrice (Khalil Gibran Bsharri, Libano 6/1/1883 – New York, USA 10/4/1931)   Per un giorno, la corte del principe invita una danzatrice accompagnata dai suoi musicisti. Ella fu presentata alla corte, poi danza davanti al principe al suono del liuto, del flauto e della chitarra. Ella danza la danza delle stelle e quella dell'universo; […]

Farò della mia anima

Farò della mia anima (Khalil Gibran Bsharri, Libano 6/1/1883 – New York, USA 10/4/1931)   Farò della mia anima uno scrigno per la tua anima, del mio cuore una dimora per la tua bellezza, del mio petto un sepolcro per le tue pene. Ti amerò come le praterie amano la primavera, e vivrò in te […]

Sulla libertà

Sulla libertà (Khalil Gibran Bsharri, Libano 6/1/1883 – New York, USA 10/4/1931)   E un oratore disse: Parlaci della Libertà.   E lui rispose: Alle porte della città e presso il focolare vi ho veduto, prostrati, adorare la vostra libertà, Così come gli schiavi si umiliano in lodi davanti al tiranno che li uccide. Sì, […]

Sui figli

Sui figli (Khalil Gibran Bsharri, Libano 6/1/1883 – New York, USA 10/4/1931) E una donna che reggeva un bambino al seno disse: Parlaci dei Figli. E lui disse: I vostri figli non sono figli vostri. Sono figli e figlie della sete che la vita ha di sé stessa. Essi vengono attraverso di voi, ma non […]

Vai alla barra degli strumenti