Quel che succede

Quel che succede (Juan Gelman Buenos Aires, Argentina il 3/5/1930 – Città del Messico 14/1/2014) Ti diedi il mio sangue, i miei suoni, le mie mani, la testa ti diedi qualcos’altro, la mia solitudine, quella grande signora, come un giorno di maggio dolcissimo d’autunno, e ancor di più, tutto il mio oblio, affinché tu lo […]

Giornalismo

Giornalismo (Juan Gelman Buenos Aires, Argentina il 3/5/1930 – Città del Messico 14/1/2014) Alla mattina alle dieci gli impiegati della giustizia si misero a urlare contro l’ingiustizia del loro magro salario alle undici si scoprirono certe manovre delittuose alle dodici il partito democratico borghese confermò di essere democratico e borghese ci fu un concorso in […]

Maria la serva

Maria la serva (Juan Gelman n. a Buenos Aires, Argentina il 3/5/1930) Si chiamava Maria per tutto il tempo dei suoi 17 anni, era capace di avere un’anima e di sorridere coi passerotti, ma l’importante fu che le trovarono nella valigia un bambino morto di tre giorni avvolto nei giornali di casa. Che modo era […]

Poesie col figlio

POESIE COL FIGLIO (Juan Gelman n. a Buenos Aires, Argentina il 3/5/1930) DICE LA PAROLA POESIA PER LA PRIMA VOLTA Sai il tempo, tutto il tempo, tra questa parola e il tuo tempo? Sai l’aria, tutta l’aria tra questa parola e la tua aria? Il mare, forse, sai, il dolore, l’amore, la terra, la morte, […]

Vai alla barra degli strumenti