Il posto di una donna

Il posto di una donna
(Imtiaz Dharker n. Lahore, Pakistan 1954)
 
Devi stare attenta alla bocca, soprattutto
se sei una donna. Un sorriso
va soffocato con l’orlo del sari.
Nessuno deve vedere la tua serenità incrinata,
neppure dalla gioia.
 
Se ogni tanto hai bisogno di urlare, fallo
da sola, ma di fronte a uno specchio
dove puoi vedere la forma strana che prende la bocca
prima che la strofini via.
 
(Da “L’india dell’anima” a cura di Andrea Sirotti, editrice Le Lettere, anno 2000)