Rikyû amava il tè

Rikyû amava il tè (Hakushū Kitahara Nankan, Giappone 25/1/1885 – Kamakura, Giappone 2/11/1942) Rikyû amava il tè, ma più del tè, ne amava il profumo sottile: amava quello spirito, che è pura poesia, che crea la solitudine.

Vai alla barra degli strumenti