Non vederti mai più!

Non vederti mai più!
(Giovanni Camerana Casale Monferrato, AL 4/2/1845 – Torino 2/7/1905)

   Non vederti mai più! Meglio il martirio
Fra cielo e terra dei confitti in croce,
Meglio nel folto circo il morso atroce
                             Che non vederti più!

   Non vederti mai più! Sentir, nel torrido
Cielo, il canto dei sogni e dei fulgenti
Giorni, gli olezzi delle gioie ardenti,
                             E non vederti più!

   Più non vederti – stendere le braccia
Verso te, versò te – sempre – chiamarti
A nome – oltre ogni uman confine amarti,
                             E non vederti più!…

      luglio, 1883.

Dello stesso autore:
Corot