Elogio del corpo

Elogio del corpo
(Franco Arminio n. a Bisaccia, AV il 19/2/1960)

1.
Il corpo sa tutto o quasi
Il corpo conosce l’acqua perché la beve
conosce l’aria perché la respira
il corpo conosce i baci che dà e riceve.
Molta fatica fa con le parole
che ascolta o dice,
lì si confonde
tra linfa e parassita, tra la chioma
e la radice.

2.
Ci sono persone che abitano il loro corpo
da padroni, altri, come me,
spesso ne hanno timore, spesso restano
fuori dalla vasta ragnatela delle vene
perché l’anima di solito è indegna
del corpo a cui appartiene.

Dello stesso autore: A Roberto Saviano