Canzone per Piero

Canzone per Piero (Francesco Guccini n. a Modena il 14/6/1940) Mio vecchio amico di giorni e pensieri da quanto tempo che ci conosciamo, venticinque anni son tanti e diciamo un po’ retorici che sembra ieri. Invece io so che è diverso e tu sai quello che il tempo ci ha preso e ci ha dato: […]

E un giorno…

E un giorno… (Francesco Guccini n. a Modena il 14/6/1940) E un giorno ti svegli stupita e di colpo ti accorgi che non sono più quei fantastici giorni all’asilo di giochi, di amici e se ti guardi attorno non scorgi le cose consuete, ma un vago e indistinto profilo E un giorno cammini per strada […]

Canzone della vita quotidiana

Canzone della vita quotidiana (Francesco Guccini n. a Modena il 14/6/1940) Inizia presto all’alba o tardi al pomeriggio, ma in questo non c’è alcuna differenza, le ore che hai davanti son le stesse, son tante, stesso coraggio chiede l’esistenza… La vita quotidiana ti ha visto e già succhiato come il caffè che bevi appena alzato […]

Canzone dei dodici mesi

Canzone dei dodici mesi (Francesco Guccini n. a Modena il 14/6/1940) Viene Gennaio silenzioso e lieve, un fiume addormentato fra le cui rive giace come neve il mio corpo malato, il mio corpo malato… Sono distese lungo la pianura bianche file di campi, son come amanti dopo l’avventura neri alberi stanchi, neri alberi stanchi… Viene […]

Piazza Alimonda

  11° ANNIVERSARIO DELL’UCCISIONE DI CARLO GIULIANI Piazza Alimonda (Francesco Guccini n. a Modena il 14/6/1940) Genova, schiacciata sul mare, sembra cercare respiro al largo, verso l’orizzonte. Genova, repubblicana di cuore, vento di sale, d’anima forte. Genova che si perde in centro nei labirintici vecchi carrugi, parole antiche e nuove sparate a colpi come da […]

Poema al “Che”

Poema al "Che" (Manuel Vázquez Montalbán Barcellona, Spagna 14/7/1939 – Bangkok, Thailandia 18/10/2003) Un popolo può liberare se stesso dalle sue gabbie di animali elettrodomestici ma all’avanguardia d’America dobbiamo fare dei sacrifici verso il cammino lento della piena libertà. E se il rivoluzionario non trova altro riposo che la morte, che rinunci al riposo e […]

Giornata della memoria

Un paio di scarpette rosse (Joyce Lussu nata Gioconda Beatrice Salvadori Paleotti Firenze, 8/5/1912 – Roma, 4/11/1998) C'è un paio di scarpette rosse numero ventiquattro quasi nuove sulla suola interna si vede ancora la marca di fabbrica "Schulze Monaco" c'è un paio di scarpette rosse in cima a un mucchio di scarpette infantili a Buchenwald […]

Vai alla barra degli strumenti