Ero stufa d’esser donna

 Le poesie delle donne Ero stufa d’esser donna (Erica Jong n. a Manhattan, New York, USA il 26/3/1942) Ero stufa d’esser donna, stufa del dolore, dell’irrilevante dettaglio del sesso, la mia concavità inutilmente affamata e più vuota ogni volta che era piena, e riempita infine del suo stesso vuoto, cercando il giardino della solitudine anziché […]

Il canto della biancheria sporca

Il canto della biancheria sporca (Erica Jong n. a New York, USA il 26/3/1942) Quest’è il canto della biancheria sporca – dacché viaggiammo di città in città Accumulando intimo macchiato & camicie sudate & jeans incrostati & coagulati dei nostri fluidi & T-shirt raggrinzite dalla nostra gloriosa confusa passione & biancheria irrigidita dall’intera nostra gioia. […]

Diciassette ammonimenti per una poesia femminista

Le poesie delle donne Diciassette ammonimenti per una poesia femminista (Erica Jong n. a New York, USA il 26/3/1942) 1 Guardati dall’uomo che condanna l’ambizione; gli prudono le dita sotto i guanti. 2 Guardati dall’uomo che condanna la guerra serrando i denti. 3 Guardati dall’uomo che condanna le donne che scrivono il suo pene è minuscolo […]

Invidia del pene

Invidia del pene (Erica Jong n. a New York, USA il 26/3/1942) Invidio l’uomo che desidera con un vuoto senza fine il corpo di una donna,   sperando che il desiderio dia forma a un bambino, che il vuoto stesso fertilizzi il buio.   Le donne su questo non si illudono, essendo al tempo stesso […]

Vai alla barra degli strumenti