Il miscredente

Il miscredente (Elizabeth Bishop Worcester, Massachusetts, USA 8/2/1911 – Boston, Massachusetts, USA 6/10/1979 – Premio Pulitzer per la poesia 1956) Dorme sulla cima dell’albero maestro. Bunyan Dorme sulla cima dell’albero maestro con gli occhi serrati. Sotto di lui si sciolgono le vele come le lenzuola del suo letto, esponendo all’aria notturna la testa del dormiente. […]

Sono io

Sono io (Elizabeth Bishop Worcester, Massachusetts, USA 8/2/1911 – Boston, Massachusetts, USA 6/10/1979 – Premio Pulitzer per la poesia 1956) Sto nello sfregio della notte. Senza intesa. Senza accollarmi il fagotto e salvarlo. Oggi non salvo. Sono io la bufera che rovina. Sono la spina, il buco, l’inciampo. Sono io l’innesto sbagliato che darà un […]

Chemin de fer

Chemin de fer (Elizabeth Bishop Worcester, Massachusetts, USA 8/2/1911 – Boston, Massachusetts, USA 6/10/1979 – Premio Pulitzer per la poesia 1956) Da sola lungo i binari            camminavo col cuore in tumulto. Le traverse erano troppo vicine            o forse troppo lontane tra loro. Un povero scenario: […]

Insonnia

Insonnia (Elizabeth Bishop Worcester, Massachusetts, USA 8/2/1911 – Boston, Massachusetts, USA 6/10/1979 – Premio Pulitzer per la poesia 1956) La Luna nello specchio del comò guarda milioni di miglia lontano (e forse con orgoglio, a se stessa, ma non sorride, non sorride mai) via lontano lontano oltre il sonno, o forse è una che dorme […]

L’arte di perdere

L’arte di perdere (Elizabeth Bishop Worcester, Massachusetts, USA 8/2/1911 – Boston, Massachusetts, USA 6/10/1979 – Premio Pulitzer per la poesia 1956) L’arte di perdere non è difficile da imparare; così tante cose sembrano pervase dall’intenzione di essere perdute, che la loro perdita non è un disastro. Perdi qualcosa ogni giorno. Accetta il turbamento delle chiavi […]

Vai alla barra degli strumenti