Francis Turner – Un Malato Di Cuore

Francis Turner (Edgar Lee Masters Garnett, Kansas, Usa 23/8/1868 – Melrose, Pennsylvania, Usa 5/3/1950) Io non potevo correre né giocare quand’ero ragazzo. Quando fui uomo, potei solo sorseggiare alla coppa, non bere – perché la scarlattina mi aveva lasciato il cuore malato. Eppure giaccio qui blandito da un segreto che solo Mary conosce: c’è un […]

Dippold, l’ottico – Un Ottico

Dippold, l’ottico (Edgar Lee Masters Garnett, Kansas, Usa 23/8/1868 – Melrose, Pennsylvania, Usa 5/3/1950) Che cosa vedete adesso? Globi di rosso, giallo, porpora. Un momento! E adesso? Mio padre e mia madre e le mie sorelle. Sì! E adesso? Cavalieri in armi, belle donne, visi gentili. Provate questa. Un campo di grano – una città. […]

Harold Arnett

Harold Arnett (Edgar Lee Masters Garnett, Usa 23/8/1868 – Melrose, Usa 5/3/1950) Mi appoggiai al caminetto, nausea, nausea, pensavo al mio fallimento, guardavo nell’abisso, spossato dal caldo del meriggio. La campana d’una chiesa suonò lugubre lontana, udii il pianto d’un bimbo, e la tosse di John Yarnell, nel letto, con la febbre, con la febbre, […]

William e Emily

William e Emily (Edgar Lee Masters Garnett, Usa 23/8/1868 – Melrose, Usa 5/3/1950) C’è qualcosa nella Morte che ricorda l’amore. Se con qualcuno con cui avete conosciuto la passione, e la vampa del giovane amore, dopo anni di vita comune, sentite spegnersi la fiamma; e così insieme svanite, a poco a poco, soavemente, per così […]

Chase Henry

Chase Henry (Edgar Lee Masters Garnett, Kansas, Usa 23/8/1868 – Melrose, Pennsylvania, Usa 5/3/1950) In vita ero l’ubriacone del paese; quando morii il prete mi negò la sepoltura in terra consacrata. Il che si rivelò la mia fortuna. Perché i Protestanti comprarono questo pezzo di terra, e vi seppellirono il mio corpo, vicino alla tomba […]

Lucinda Matlock

Lucinda Matlock (Edgar Lee Masters Garnett, Usa 23/8/1868 – Melrose, Usa 5/3/1950)    Andavo a ballare a Chandlerville, e giocavo alle carte a Winchester. Una volta cambiammo compagni ritornando in carrozza sotto la luna di giugno, e così conobbi Davis. Ci sposammo e vivemmo insieme settant'anni, stando allegri, lavorando, crescendo dodici figli, otto dei quali […]

Wendell P. Bloyd – Un blasfemo

Wendell P. Bloyd (Edgar Lee Masters Garnett, Kansas, Usa 23/8/1868 – Melrose, Pennsylvania, Usa 5/3/1950) Prima mi accusarono di condotta molesta, non essendoci leggi contro la bestemmia. Poi mi rinchiusero in manicomio e fui ammazzato di botte da un sorvegliante cattolico. Il mio torto fu questo: dissi che Dio mentì ad Adamo e lo destinò […]

Vai alla barra degli strumenti