La giovinezza chiama la vecchiaia

La giovinezza chiama la vecchiaia (Dylan Thomas Swansea, Regno Unito 27/10/1914 – New York, USA 9/11/1953) Anche tu hai visto il sole, un uccello di fuoco, Avanzare sulle nuvole nel cielo dorato, Hai conosciuto l’invidia dell’uomo e le sue fragili passioni, Hai amato e perduto. Tu, che sei vecchio, hai amato e perduto come me […]

Pranzo da Mussolini

Pranzo da Mussolini (Dylan Thomas Swansea, Regno Unito 27/10/1914 – New York, USA 9/11/1953) Atto unico La stanza da pranzo nella casa di Mussolini a Roma. Entra Mussolini. Indossa la sua uniforme più pittoresca e la migliore della sue espressioni inscrutabili. La famiglia scatta sull’attenti. Lui si siede. Loro si siedono. MUSSOLINI (versandosi il caffè). […]

Questo pane che spezzo

Questo pane che spezzo (Dylan Thomas Swansea, Regno Unito 27/10/1914 – New York, USA 9/11/1953) Questo pane che spezzo un tempo era frumento, questo vino su un albero straniero nei suoi frutti era immerso; l’uomo di giorno o il vento nella notte piegò a terra le messi, spezzò la gioia dell’uva. In questo vino, un […]

Qui in primavera

Qui in primavera (Dylan Thomas Swansea, Regno Unito 27/10/1914 – New York, USA 9/11/1953) Qui in primavera, le stelle navigano il vuoto; Qui nell’inverno ornamentale Il nudo cielo viene giù a rovesci; L’estate seppellisce l’uccello nato in primavera. I simboli provengono dal lento costeggiare dell’anno Le rive di quattro stagioni; Fuochi di tre stagioni insegnano […]

Vai alla barra degli strumenti