A un compagno

A un compagno (Corrado Alvaro San Luca, RC 15/4/1895 – Roma 11/6/1956) Se dovrai scrivere alla mia casa, Dio salvi mia madre e mio padre, la tua lettera sarà creduta mia e sarà benvenuta. Così la morte entrerà e il fratellino la festeggerà. Non dire alla povera mamma che io sia morto solo. Dille che […]

Idillio

Idillio (Corrado Alvaro San Luca, RC 15/4/1895 – Roma 11/6/1956) Oh quella sera per quella contrada quand’ella sospettò d’essere brutta! sentendosi invaghire le tornò a mente com’era una volta. La sua grazia perduta, all’improvviso rigò di chiare lacrime il suo viso. Pudore mai s’accorò come questo. Le ricorsero allora gli atti suoi giovanili che rifaceva […]

Vai alla barra degli strumenti