Se camminando vado solitario

Se camminando vado solitario (Carlo Michelstaedter Gorizia 3/6/1887 – Gorizia 17/10/1910) Se camminando vado solitario per campagne deserte e abbandonate se parlo con gli amici, di risate ebbri, e di vita, se studio, o sogno, se lavoro o rido o se uno slancio d’arte mi trasporta se miro la natura ora risorta a vita nuova, […]

Vai alla barra degli strumenti