Sassi levigati dal Silenzio

Sassi levigati dal Silenzio (Anna Marinelli n. a San Giorgio Jonico, TA il 7/8/19…) Sassi levigati come pietre laviche. Sassi sono le tue parole vestite di silenzi.. sassi sono i miei sguardi azzurri mitigati da lacrime di sole. Riempio giare di sassi e ceste di briciole di luna… per darle in pasto alle rondini e […]

L’uomo che imitava gli aquiloni

L’uomo che imitava gli aquiloni (Anna Marinelli n. a San Giorgio Jonico, TA il 7/8/19…) L’uomo che imitava gli aquiloni aveva braccia grandi di sequoia. Si misurava in gioco, ogni giorno, verso sera con gli uccelli migratori. Attraversava nubi di brina e si bagnava le piume dell’anima con le gocce cadute da arcobaleni sbiaditi. Si […]

Donna senza tempo

 Le poesie delle donne Donna senza tempo (Anna Marinelli n. a San Giorgio Jonico, TA il 7/8/19…) Conosco una donna che vive nel folto di un incalzante silenzio, accarezzando le palpebre del tempo, spingendo lo sguardo verso il sole: vede i millenni scorrere ai suoi piedi come un fiume di uomini e parole. Attraversa secoli […]

Cena di Natale

Cena di Natale (Cristiana Cafini Teramo 30/6/1968 – Roma 2/10/2011) Una tavola di cristallo e tutt’intorno statue lucenti strenne colorate, vino, cibi invitanti nel motivetto del carillon. Sedute, come inchiodate sagome di figli, di padre e di madre. La bocca serrata, il cuore non parla né sfiora le mani. Esistono per tutto il resto. E’ […]

Io non ho bisogno di denaro

Io non ho bisogno di denaro (Alda Merini Milano 21/3/1931 – Milano 1/11/2009) Io non ho bisogno di denaro. Ho bisogno di sentimenti, di parole, di parole scelte sapientemente, di fiori detti pensieri, di rose dette presenze, di sogni che abitino gli alberi, di canzoni che facciano danzare le statue, di stelle che mormorino all’orecchio […]

Le mani delle donne sanno d’ago e di filo

Le mani delle donne sanno d’ago e di filo (Anna Marinelli n. a San Giorgio Jonico, TA il 7/8/19…) Le mani delle donne intrecciano conchiglie di sorprese e s’appuntano asterischi di luna sulle brume dei capelli arrotolati. Sciolgono silenzi di vetro al crogiolo sempre acceso delle loro bocche, intessendo arazzi d’accoglienza. Le mani delle donne sanno […]

Le mani delle donne sanno d’ago e di filo

Le mani delle donne sanno d’ago e di filo (Anna Marinelli n. a San Giorgio Jonico, TA il 7/8/19…) Le mani delle donne intrecciano conchiglie di sorprese e s’appuntano asterischi di luna sulle brume dei capelli arrotolati. Sciolgono silenzi di vetro al crogiolo sempre acceso delle loro bocche, intessendo arazzi d’accoglienza. Le mani delle donne […]

Vai alla barra degli strumenti