Esistere psichicamente

Esistere psichicamente (Andrea Zanzotto Pieve di Soligo, TV il 10/10/1921 – Conegliano, TV 18/10/2011) Da questa artificiosa terra-carne esili acuminati sensi e sussulti e silenzi, da questa bava di vicende -soli che urtarono ciglia, ariste appena sfrangiate pei colli- da questo lungo attimo inghiottito da nevi, inghiottito dal vento, da tutto questo che non fu […]

Ma io non sono nulla…

Ma io non sono nulla… (Andrea Zanzotto n. a Pieve di Soligo, TV il 10/10/1921) Ma io non sono nulla nulla più che il tuo fragile annuire. Chiuso in te vivrò come la goccia che brilla nella rosa e si disperde prima che l’ombra dei giardini sfiori, troppo lunga, la terra. (da: Prima Ecloga)

Fuori tempo massimo

Fuori tempo massimo (Andrea Zanzotto n. a Pieve di Soligo, TV il 10/10/1921) Sangue e pus, e dovunque le superflue superfluenti vitalbe che parassitano gli occhi; un teleschermo, fuori tempo massimo, Dirette erutta e Balocchi (da: “Meteo” 1996)

Vai alla barra degli strumenti