… si tratta di aprirla questa porta

… si tratta di aprirla questa porta (Alberto Bevilacqua Parma 27/6/1934 – Roma 9/9/2013) … si tratta di aprirla questa porta di entrarci in questa camera sigillata da tempo senza chiedersi chi fu a chiuderla, e perché è accaduto … era talmente affollata di musica, di voci aveva un suo così definito tempo ma il […]

Il tuo nome

Il tuo nome (Alberto Bevilacqua Parma 27/6/1934 – Roma 9/9/2013) più il tuo nome mi sale alla gola più parlo per tacerlo: si fa presto a nominare il buio col buio ma è la sagoma solitaria silenziosamente possibile al di dentro che fa paura: vivrò nell’ignoranza di ciò che so fin nelle viscere che somatizzano […]

Amore, convinciti

Amore, convinciti (Alberto Bevilacqua Parma 27/6/1934 – Roma 9/9/2013) … amore, convinciti, è una sera come le altre, ci faremo luce insieme, ora, fra poco, dovrò pur ritrovarla la lampada. Era qui solo un eterno fa. Amore, il gioco – aspetta, abbi pazienza – sta per ricominciare: nessuna assenza, manchi solo tu, cosa vuoi che […]

Vai alla barra degli strumenti