L’azzurro del mediterraneo

L’azzurro del mediterraneo
(Anselmo De Filippis n. a Roma nel 1966)

l’azzurro del mediterraneo
scrostato sulle porte delle case bianche
avvolto nello iodio del mare
dipinto sul fondo delle immagini dei santi
sbeccato su piatti e tazzine
di caffè, yogurt o miele
ricamato su tovaglie imbandite
impresso su ceramiche
per ornare terrazze e balconi

l’azzurro originario
dipinto sulla prua delle barche
e prima ancora sulle vele
copiato dall’azzurro del cielo
scudo compatto e sconfinato
sopra l’ingegno
le passioni
e gli infiniti modi
di comunicare e bestemmiare
che solo i mediterranei hanno

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti