Ho capito fin troppo

Ho capito fin troppo
(Rocco Scotellaro Tricarico, MT 19/4/1923 – Portici, NA 15/12/1953)

Ho capito fin troppo gli anni e i giorni e le ore
gl’intrecci degli uomini, chi ride e chi urla
giura che Cristo poteva morire a vent’anni
le gru sono passate, le rondini ritorneranno.
Sole d’oro, luna piena, le nevi dell’inverno
le mattine degli uccelli a primavera
le maledizioni e le preghiere.

(Da: Margherite e rosolacci, 1978)

Dello stesso autore: Alla figlia del trainanteFesta alla stazioneL’uomoI pezzentiLa mia bella PatriaNoi non ci bagneremo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti