Anno Nuovo

Anno Nuovo (Johann Wolfgang von Goethe Francoforte sul Meno, Germania 28/8/1749 – Weimar, Germania 22/3/1832) A noi che siamo tra il vecchio e il nuovo, la sorte dona queste ore liete; e il passato impone d’aver fiducia a guardare avanti e a guardare indietro. Dello stesso autore: Amore nuovo vita nuova – Certo me ne […]

Il vetro

Il vetro (Àlex Susanna n. a Barcellona, Spagna il 12/9/1957) Che lunghe, le notti d’inverno, in certe luoghi belle ma terribili, che ci hanno accolto con apparente dolcezza: piove, e tira vento, e gela impietosamente, e spesso mi sveglio, turbato, in piena notte, e mi conforta sentire il respiro del tuo corpo giovane che dorme, […]

Primi incontri

Primi incontri (Andrej Tarkovskij Zavraž’e, Russia 4/4/1932 – Parigi, Francia 29/12/1986) Ogni istante dei nostri incontri lo festeggiavamo come un’epifania, soli a questo mondo. Tu eri più ardita e lieve di un’ala di uccello, scendevi come una vertigine saltando gli scalini, e mi conducevi oltre l’umido lillà nei tuoi possedimenti al di là dello specchio. […]

Non vedono se stessi gli spazi turchini

Non vedono se stessi gli spazi turchini (Stepan Shchipachev Shchipachi, Russia 7/1/1899 – Mosca, Russia 1/1/1980) Non vedono se stessi gli spazi turchini, e nel freddo perenne sono limpidi, puri, non vedono se stesse le montagne nevose, il fiore non vede la propria bellezza. Ed è dolce sapere, vagando nei boschi oppure scendendo da un […]

Ancora ti prospera il fogliame intorno al cuore

Ancora ti prospera il fogliame intorno al cuore (Mariella Mehr n. a Zurigo, Svizzera il 27/12/1947 poetessa zingara di etnia Jenisch. Fu vittima, da bambina e da adolescente, del programma eugenetico Enfants de la grand-route promosso dal Governo svizzero nei confronti dei figli di etnia nomade) Ancora ti prospera il fogliame intorno al cuore e […]

MARG

MARG (Giorgio Bassani Bologna 4/3/1916 – Roma 13/4/2000) Non saprei dire se di giorno o di notte se calpestando io l’opposto marciapiede oppure se rapido una volta di più passando via con la macchina ricordo però assai bene d’aver letto qualche mese fa giusto al principio dell’inverno scritto a caratteri maiuscoli e cubitali sopra un […]

Il vecchio Natale

Il vecchio Natale (Marino Moretti Cesenatico, FC 18/7/1885 – Cesenatico, FC 6/7/1979) Mentre la neve fa, sopra la siepe, un bel merletto e la campana suona, Natale bussa a tutti gli usci e dona ad ogni bimbo un piccolo presepe. Ed alle buone mamme reca i forti virgulti che orneran furtivamente d’ogni piccola cosa rilucente: […]

Natale al Caffè Florian

Natale al Caffè Florian (Alfonso Gatto Salerno 17/7/1909 – Capalbio, GR 8/3/1976) La nebbia rosa e l’aria dei freddi vapori arrugginiti con la sera, il fischio del battello che sparve nel largo delle campane. Un triste davanzale, Venezia che abbruna le rose sul grande canale. Cadute le stelle, cadute le rose nel vento che porta […]

La cucina in tempo di guerra

La cucina in tempo di guerra (Janine Pommy Vega Jersey City, New Jersey, USA 5/2/1942 – Willow, New York, USA 23/12/2010) Penso alle donne di Yannis Ritzos che marciano verso la cucina al primo rumore di guerra penso alla mole della nonna a Jersey City, una mole che non potrei mai riprodurre mentre avanzo con […]

Inverno

Inverno (Marina Pratici n. a Viareggio, LU il 16/9/1961) Amo l’inverno con i suoi freddi non- colori con il suo odore di neve stracciata che pizzica le narici e punge nel cuore. Con le sue giornate corte e un po’ malate, come note di clarinetto un po’ incrinate, con le sue foglie di stagno che […]

Vai alla barra degli strumenti