A P.J. (il bimbo di due anni che ha detto scrivi una poesia per me a Portland, Oregon)

A P.J. (il bimbo di due anni che ha detto scrivi una poesia per me a Portland, Oregon)
(Sonia Sanchez n. a Birmingham, Alabama, USA il 9/9/1934)

se potessi mai scrivere una
poesia bella come te
fratellino di due anni,
riderei, salterei, farei un gran
salto fino a toccare le stelle
perché sei tu la poesia che cerco
ogni volta che prendo carta e penna.
Tu e Morani e Mungu
siete le nostre stelle neroblu che
splenderanno sulle nostre vite e
che alla fine ci fanno ESSERE
se potessi mai scrivere una poesia bella
come te, fratellino di due anni,
la poesia andrebbe in fallimento.

Della stessa autrice: For Sweet Honey in the RockQuesta non è una voce esileQuesto è il momento del creativo

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *