Contro Ferragosto

Contro Ferragosto
(Guido Oldani n. a Melegnano, MI nel 1947)

L’aria che si respira sembra piombo,
dentro la malattia della calura
e il fiato va in salita come un camion
e fa il rumore greve di un motore.
ogni respiro pare duri ore
di una giornata di manovalanza
eppure siamo allegri ai nostri posti,
io specialmente in gabbia nella stanza.

Dello stesso autore: Natale

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *