‘A Mamma

‘A Mamma
(Salvatore Di Giacomo Napoli, 12/3/1860 – Napoli, 5/4/1934)

Chi tene ‘a mamma
è ricche e nun ‘o sape;
chi tene ‘o bbene
è felice e nun ll’apprezza

Pecchè ll’ammore ‘e mamma
è ‘na ricchezza
è comme ‘o mare
ca nun fernesce maje.

Pure ll’omme cchiù triste e malamente
è ancora bbuon si vò bbene ‘a mamma.
‘A mamma tutto te dà,
niente te cerca

E si te vede e’ chiagnere
senza sapè ‘o pecché,
t’abbraccia e te dice:
“Figlio!!!”
E chiagne nsieme a te.

Traduzione:
La mamma

Chi ha la mamma
è ricco e non lo sa;
chi ha il bene
è felice e non l’apprezza.

Perchè l’amore di mamma
è una ricchezza;
è come il mare
che non finisce mai.

Anche l’uomo più cattivo e malvagio
è ancora buono se vuol bene alla mamma.
La mamma ti dà tutto
e niente ti chiede.

E se ti vede piangere
senza sapere il perché,
t’abbraccia e ti dice:
“Figlio!!!”
E piange insieme a te.

Dello stesso autore:
CatarìDint’ ‘o ciardino

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *