Dall’ondeggiante oceano la folla

Dall’ondeggiante oceano la folla (Walt Whitman West Hills, New York, USA 31/5/1819 – Camden, New Jersey, USA 26/3/1892) Dall’ondeggiante oceano, la folla, venne teneramente a me una goccia, mormorando Io ti amo, tra non molto morirò ho fatto un lungo viaggio solo per guardarti, toccarti, perché non potevo morire sinché non ti avessi guardato, perché […]

Avevamo studiato per l’aldilà

Avevamo studiato per l’aldilà (Eugenio Montale Genova 12/10/1896 – Milano 12/9/1981 – Premio Nobel per la letteratura 1975) Avevamo studiato per l’aldilà un fischio, un segno di riconoscimento. Mi provo a modularlo nella speranza che tutti siamo già morti senza saperlo. (Da: Satura) Dello stesso autore: Ascoltare… – Casa sul mare – Chissà se un […]

È cosi breve il nostro cammino

È cosi breve il nostro cammino (Juan Ramón Jiménez Moguer, Spagna 24/12/1881 – San Juan, Porto Rico 29/5/1958 – Premio Nobel per la letteratura 1956) È cosi breve il nostro cammino Nel sogno dell’amore! Il mondo di una rosa! Ma noi lo rendiamo Immenso con soste Di lunghi baci Sulle foglie aperte. Dello stesso autore: […]

BRESCIA, 28 MAGGIO 1974

  28/5/1974 – 28/5/2019 45 anni dalla Strage di piazza della Loggia BRESCIA, 28 MAGGIO 1974 (Walter Valeri n. a Forlì nel 1949) Dagli striscioni, dai colori, dalle facce allegre dei compagni, dai più giovani che sgranocchiavano popcorn e pizze calde a tre sotto gli ombrelli, a cinque sotto i fogli di plastica, a grappoli […]

L’uomo allo specchio

L’uomo allo specchio (Srečko Kosovel Sesana, Slovenia 18/3/1904 – Tomadio, Slovenia 27/5/1926) Un uomo grigio fissa lo specchio rimirandosi. Lo specchio è grigio L’uomo è grigio, Tutto è grigio. Tu. Io. Io. Tu. Un io bugiardo. La verità non esiste.

Accoglienza

Accoglienza (Lucio Mariani Roma 1936 – Roma 2/10/2016) Da est, da sud gente preme e persevera dolente. Tendono i biondi figli e grigi e neri dalle coste del mare, li spingono oltre l’asta doganale bianca e rossa di zucchero candito, li espongono alle porte della divina Europa. Europa, opulenta e stordita da sembrare un capriccio […]

I due susini

I due susini (Luigi Fiacchi Scarperia, FI 4/6/1754 – Firenze 25/5/1825) Se nella verde etade alcun trascura di lodato sapere ornar la mente, quando è giunta per lui l’ età matura d’ aver perduto un sì gran ben si pente. Cercalo allor, ma trovasi a man vuote: potea, non volle; or che vorria, non puote. […]

Auguri Europa!

Auguri Europa! (Elvio Cipollone n. a Cese, AQ il 10/4/1954) Mia cara Europa Ti rivedo mentre giocavi con le compagne sulla spiaggia e nulla sapevi del tuo destino quando venne un toro a strapparti all’innocenza. Era l’ultimo dei miei figli travestito il più focoso, il più avido di conquiste, Zeus. Ti sedusse con le sue […]

23 Maggio… ore 18.00

27° ANNIVERSARIO DELLA STRAGE DI CAPACI 23 Maggio… ore 18.00 (Giusy Tolomeo n. a Vittoria, RG) Pugni chiusi, nessun urlo… La colomba si levò sull’asfalto e spiegò lontano le sue ali. Il giorno si tinse di sangue nella luce della terra desolata che aveva già mietuto il suo grano e riempito gli antichi covoni Stridore […]

Blues dei rifugiati

Blues dei rifugiati (Wystan Hugh Auden York, Regno Unito 21/2/1907 – Vienna, Austria 29/9/1973 – Premio Pulitzer per la poesia 1948) Poniamo che in questa città vi siano dieci milioni di anime, c’è chi abita in palazzi, c’è chi abita in tuguri: Ma per noi non c’è posto, mia cara, ma per noi non c’è […]

Vai alla barra degli strumenti