Quel che mi duole

Quel che mi duole
(Fernando Pessoa Lisbona, Portogallo 13/6/1888 – Lisbona, Portogallo 30/11/1935)

Quel che mi duole non è
quello che c’è nel cuore
ma quelle cose belle
che mai esisteranno.

Sono le forme senza forma
che passano senza che il dolore
le possa conoscere,
o sognarle l’amore.

Come se la tristezza
fosse albero e, una ad una,
le sue foglie cadessero
tra il sentiero e la bruma.

Dello stesso autore:
Amo tutto ciò che è statoApri a chi non bussa alla tua portaCampana del mio villaggioGli dèi sono feliciIl mio sguardo è nitido come un girasoleIl ragazzo che ride nella via…Isole fortunateLa stanchezzaMetafisicaNataleNon sono nullaNon sto pensando a nienteOde alla notteRicordo bene il suo sguardoSensazioneSonetto ISonetto VIIITabaccheriaTutte le lettere d’amore sono ridicoleVoglio, avròXLII

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *