Coraggio

Coraggio (Anna Świrszczyńska Varsavia, Polonia 7/2/1909 – Cracovia, Polonia 30/9/1984) Non sarò schiava di nessun amore. A nessuno darò lo scopo della mia vita, il mio diritto a una continua crescita fino all’ultimo respiro. Impastoiata da un oscuro istinto di maternità, assetata di affetto come un asmatico di aria, con qualche sforzo costruisco in me […]

A muso duro

A muso duro (Pierangelo Bertoli Sassuolo, MO 5/11/1942 – Modena 7/10/2002) E adesso che farò, non so che dire e ho freddo come quando stavo solo ho sempre scritto i versi con la penna non ordini precisi di lavoro. Ho sempre odiato i porci ed i ruffiani e quelli che rubavano un salario i falsi […]

Tu con la testa, io con il cuore

Tu con la testa, io con il cuore (Piero Ciampi Livorno 28/9/1934 – Roma 19/1/1980) Tu, tu mi hai amato con la testa. Io, io ti ho amato con il cuore. Forse il tuo amore è più giusto forse il mio è più forte. Io ho paura della tua memoria perché fai troppi conti col […]

Poesia d’autunno

Poesia d’autunno (Harry Martinson Jämshög, Svezia 6/5/1904 – Stoccolma, Svezia 11/2/1978; Premio Nobel per la letteratura 1974) Celestialmente belli i fiori crollano. In ogni dove si protende l’umido muso della caducità. Il cielo sputa gelido nell’aperto calice del tropeolo, terge e lacera violentemente l’ultima rosa dell’estate. (Da: Le erbe nella Thule, 1975) Dello stesso autore: […]

Come vivere, amici, senza la tenerezza delle donne?

Come vivere, amici, senza la tenerezza delle donne? (Nina Nikolaevna Berberova San Pietroburgo, Russia 8/8/1901 – Filadelfia, Pennsylvania, USA 26/9/1993) Come vivere, amici, senza la tenerezza delle donne? Chi amare, senza la grazia delle donne? Per chi far brillare i poveri occhi? Chi cercare con le deboli mani? Guarda dalla grande tela scura il sogno […]

Racconto

Racconto (Blanca Varela Lima, Perù 10/8/1926 – Lima, Perù 12/3/2009) Puoi raccontarmi qualsiasi cosa crederci non è importante ciò che importa è che l’aria muova le tue labbra o che le tue labbra muovano l’aria che inventi la tua storia il tuo corpo sempre instancabile come una fiamma che non somiglia ad altro che a […]

La soglia

La soglia (Daniele Giancane n. a Bari il 24/9/1948) Mi accorgo sovente di stare sulla soglia: come se ci fosse vicino un confine, un fiato, un tenue filo. Come se fossi qui in parte, in parte altrove. Simultaneo e ubiquo, plurale e singolare assieme. (Da: Diario dell’anima e un poema infernale)

Nella frescura d’autunno è bello

Nella frescura d’autunno è bello (Sergej Aleksandrovič Esenin Konstantinovo, Russia 3/10/1895 – Leningrado, Russia 28/12/1925) Nella frescura d’autunno è bello scuotere al vento l’anima – che pare una mela – e guardare l’aratro del sole che solca sopra al fiume l’acqua azzurra. È bello strapparsi dal corpo il chiodo ardente d’una canzone e nel bianco […]

Fuor-di mente

Fuor-di mente (Renzo Francescotti n. a Cles, TN il 22/9/1938) Lo scarto dice il dizionario è l’eliminazione di ciò che non serve la carta da gioco rifiutata l’oggetto non riuscito o ormai inservibile. Invece io amo lo scarto del cavallo che avverte il pericolo del calciatore che salta l’avversario della gazzella inseguita dal ghepardo che […]

Catene d’amore

 Giornata Internazionale della Pace Catene d’amore (Ndèye Coumba Mbengue Diakhaté Rufisque, Senegal 1924 – Rufisque, Senegal 25/9/2001) Se, le donne, le loro mani volessero unire, Per formare una catena che abbracciasse l’universo; Se, le donne, con le loro voci canticchiassero la stessa aria, Per dissipare il languore, ed esaltare la libertà; Se, le donne, i […]

Vai alla barra degli strumenti