Quanti soli dell’aurora hanno veduto

Quanti soli dell’aurora hanno veduto
(Yvan Goll Saint-Dié-des-Vosges, Francia 29/3/1891 – Parigi, Francia 27/2/1950)

Quanti soli dell’aurora hanno veduto
Il loro riflesso nel nostro quadruplo occhio!
E la modellatura del giorno era rimessa al nostro arbitrio

Alla pura invenzione dell’amore
La rugiada doveva la sua durata

E dove tifoni si pascevano di fiere della giungla
E gettavano le loro lunghe ali gialle
Attorno a isole oscillanti

Persino là la nostra viva statua d’amore resisteva
Il tuo sorriso diletta
Scioglieva gli enigmi piú oscuri

Dello stesso autore:
A Claire

0 risposte a “Quanti soli dell’aurora hanno veduto”

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *