La notte nell’’isola

La notte nell’’isola (Pablo Neruda Parral, Cile 12/7/1904 – Santiago, Cile 23/9/1973 – Premio Nobel per la letteratura 1971) Tutta la notte ho dormito con te vicino al mare, nell’’isola. Eri selvaggia e dolce tra il piacere e il sonno, tra il fuoco e l’acqua. Forse assai tardi i nostri sogni si unirono, nell’’alto o […]

L’’arte del matrimonio

L’’arte del matrimonio (Wilferd Arlan Peterson Whitehall, Michigan, USA 21/8/1900 -– 2/6/1995) La felicità nel matrimonio non è qualcosa che semplicemente accade, un buon matrimonio deve essere creato. In un matrimonio le piccole cose sono le più grandi… e non si è mai troppo vecchi per tenersi mano nella mano; è ricordarsi di dire “ti […]

Raggio di sole

Raggio di sole (Francesco De Gregori n. a Roma il 4/4/1951) Benvenuto raggio di sole, a questa terra di terra e sassi a questi laghi bianchi come la neve, sotto i tuoi passi stanchi a questo amore a questa distrazione, a questo carnevale dove nessuno ti vuole bene, dove nessuno ti vuole male. A questa […]

Mi addormento, proprio così, in piedi

Mi addormento, proprio così, in piedi (Xu Lizhi Jieyang, Cina 28/7/1990 – Shenzhen, Cina 30/9/2014) La carta davanti ai miei occhi ingiallisce Con un pennino d’acciaio la incido di un nero irregolare piena di parole come officina, catena di montaggio, macchina, libretto di lavoro, straordinari, salari… Mi hanno addestrato ad essere docile Non so come […]

Per Vava

Per Vava (Marc Chagall Lëzna, Bielorussia 7/7/1887 – Saint-Paul-de-Vence, Francia 28/3/1985) Con te io sono giovane Quando laggiú gli alberi minacciano E il cielo svanisce in lontananza I tuoi occhi mi toccano Quando ogni passo si perde sull’erba Quando ogni passo sfiora le acque Quando le onde mi fervono in testa E dall’azzurro qualcuno mi […]

Eri la mia vicina

Eri la mia vicina (Vivian Lamarque n. a Tesero, TN il 19/4/1946) Eri la mia vicina e da balcone a balcone dicevi vero signora che bel caldino oggi che fa? Io alzavo gli occhi dal libro e poiché sorridevi giravo di corsa la testa e dicevo guardi i pomodori che belli e domani il tempo […]

Nessuno, nemmeno i poeti

Nessuno, nemmeno i poeti… (Zelda Sayre Fitzgerald Montgomery, Alabama, USA 24/7/1900 – Asheville, Carolina del Nord, USA 10/3/1948) Nessuno, nemmeno i poeti, ha mai saputo calcolare ciò che il cuore è in grado di reggere.

Segno 12

Segno 12 (Nichita Stănescu Ploiești, Romania 31/3/1933 – Bucarest, Romania 13/12/1983) Lei era divenuta pian piano parola, fili di anima nel vento, delfino negli artigli delle mie ciglia, pietra che disegna anelli nell’acqua, stella dentro il mio ginocchio, cielo dentro la mia spalla, io dentro il mio io. (Da: Nodi e segni, 1982) Dello stesso […]

.Il campo.

.Il campo. (Benny Nonasky n. a Siderno, RC il 22/7/1987) C’era un campo al di là dei ricordi. Si prendevano le misure delle nuvole, analizzavamo gl’insetti e occupavamo ruderi di epoche eziologiche, tanto per sopravvivere alla noia del luogo. Io vivevo tra le mura antiche della povertà: una stanza coperta dal cielo e qualche nido […]

Vai alla barra degli strumenti