Il tramonto

  27/5/1993 – 25º Anniversario della Strage di Via dei Georgofili

Il tramonto
(Nadia Nencioni Fiesole, FI 4/11/1984- Firenze 27/5/1993)

Nella notte fra il 26 e il 27 maggio del 1993, una bomba nascosta in una Fiat Fiorino squarciò la storica Torre dei Pulci, sede dell’Accademia dei Georgofili. In quell’attentato mafioso morirono cinque persone: Dario Capolicchio, Angela Fiume, Fabrizio Nencioni, Caterina Nencioni e la sorella di nove anni, Nadia. Sull’ultima pagina del suo quaderno aveva scritto una poesia, bella e piena di presagi che leggiamo oggi incisa su una lapide.
questa nuda implorazione.

Il pomeriggio
se ne va
Il tramonto si avvicina
un momento stupendo
Il sole sta andando via (a letto)
È gia sera tutto è finito

0 risposte a “Il tramonto”

  1. Quella notte mi svegliai all’improvviso angosciata senza sapere perché. Lo sposo non c’era. Della bomba poi lo seppi la mattina dopo e l’ora in cui mi ero svegliata di soprassalto era la stessa dello scoppio. Ero incinta e non lo sapevo ancora. Ricordo tutto come se fosse accaduto ieri.

Rispondi a happysummer Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *