Un pomeriggio chiarissimo di Aprile

Un pomeriggio chiarissimo di Aprile
(Rossella Tempesta n. a Napoli il 4/6/1968)

Un pomeriggio chiarissimo di Aprile
la luce definisce il bianco in bianco
lo stucco della finestra e le sue schegge
il giallo lieve delle pareti e le forme nitide dei quadri
Ogni cosa ha il suo posto nella luce perfetta.

Te ho amato nella luce, il tuo corpo e il colore dei capelli
tutto ho veduto scolpito nella luce,
tutto conservo dietro gli occhi chiusi.

Un pomeriggio perfetto e fermato
in un tempo di Aprile per sempre
e in nessun luogo.
Io sono stata una regina d’oro
dalle tue mani incoronata nell’aria azzurra e senza ombre.

Della stessa autrice:
Capodimonte I
Punkromantica n.8

0 pensieri riguardo “Un pomeriggio chiarissimo di Aprile

Rispondi a francmar Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti