Lieto fine

Lieto fine
(Daria Menicanti Piacenza 6/4/1914 – Mozzate, CO 4/1/1995)

C’era una volta che mi innamorai
di uno sino a conviverci.
Ma lui cercava una perpetua rissa
e applausi femminili al suo nome
e l’affannata attesa per ognuno dei suoi ambiti ritorni.
Ora il suo battelletto se n’è andato
lontano. In compagnia di un dappoco
oggi mi annoio. Eh, sì:
meravigliosamente mi annoio.

Della stessa autrice:
Epigramma per il cuore
Gnomica
L’amore (non) è eterno
Plenilunio

0 pensieri riguardo “Lieto fine

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Vai alla barra degli strumenti