Libertà

Libertà (Santino Spinelli n. a Pietrasanta, LU il 21/7/1964) Ascolto in silenzio il muto canto dell’erba che dondola l’anima al vento disprezzando le vanità e le ricchezze vane; i sospiri degli abeti che s’infrangono nei gelidi turbini; gli umili pianti del salice che non si sciolgono alle carezze della neve. Adoro le solitarie danze del […]

Il pane quotidiano

Il pane quotidiano (Thiago de Mello n. a Barreirinha, Amazonas, Brasile il 30/3/1926) Che il pane trovi in bocca l’abbraccio di una canzone inventata nel lavoro non la fame affaticata di un sudore che scorre invano Che il pane quotidiano non arrivi conoscendo il resto della lotta ed il trofeo dell’umiliazione, che sia come fiore […]

Sonetto XLVI e XLVII

Sonetto XLVI e XLVII (William Shakespeare Stratford-upon-Avon, Regno Unito 23/4/1564 – Stratford-upon-Avon, Regno Unito 23/4/1616) Sonetto XLVI    Cuore e occhi miei sono in mortale guerra sul come dividere la conquista del tuo sembiante. Gli occhi vorrebbero negare al cuore la tua immagine, e il cuore contesta agli occhi una tale pretesa.    Il mio cuore allega […]

Non voglio altra luce che il tuo corpo avanti al mio

Non voglio altra luce che il tuo corpo avanti al mio (Miguel Hernández Orihuela, Spagna 30/10/1910 – Alicante, Spagna 28/3/1942) Non voglio altra luce che il tuo corpo avanti al mio: assoluto chiarore, trasparenza completa. Limpidezza il cui ventre, come il fondo del fiume, con il tempo s’afferma, con il sangue s’affonda. Che materie durevoli […]

Pioggia di marzo

Pioggia di marzo (Gianni Gasparini) La pioggia di marzo spreme gli umori delle case vecchie di Milano la pioggia dà voce agli anziani che raccontano con un filo di voce tra una minestra e lo stufato dietro le persiane semichiuse com’era questa città quando tu non eri ancora nato… Dello stesso autore: Estate in montagna

Mattina e ingresso

Mattina e ingresso (Tomas Tranströmer Stoccolma, Svezia 15/4/1931 – Stoccolma, Svezia 26/3/2015 – Premio Nobel per la letteratura 2011) Percorre il suo cammino Il grande gabbiano dal dorso nero, Timoniere del sole. Sotto di lui, l’acqua. Adesso il mondo sonnecchia ancora Come nell’acqua una pietra variopinta. Giorno indecifrato. Giorni – Come caratteri aztechi! Musica. E […]

Notte di marzo

Notte di marzo (Giuseppe Ungaretti Alessandria d’Egitto 8/2/1888 – Milano 1/6/1970) Luna impudica, al tuo improvviso lume, Torna, quell’ombra dove Apollo dorme, A trasparenze incerte. Il sogno riapre i suoi occhi incantevoli, Splende ad un’alta finestra. Gli voli un desiderio, Quando toccato avrà la terra, Incarnerà la sofferenza. (1927) (Da: Sentimento del Tempo) Dello stesso […]

Se la tipografia del destino

Se la tipografia del destino (Valentino Zeichen Fiume, Croazia 24/3/1938 – Roma 5/7/2016) Se la tipografia del destino mi avesse impresso sul tuo corpo con tecnica d’indelebile tatuaggio e non quale labile decalcomania, ti sarei rimasto addosso. Malgrado il nostro patto di sbiadire accoppiati, ho sorpreso il tempo che stinge di nascosto. Non sarà che […]

L’aquilone

L’aquilone (Giovanni Pascoli San Mauro di Romagna, FC 31/12/1855 – Bologna 6/4/1912) C’è qualcosa di nuovo oggi nel sole, anzi d’antico: io vivo altrove, e sento che sono intorno nate le viole. Son nate nella selva del convento dei cappuccini, tra le morte foglie che al ceppo delle quercie agita il vento. Si respira una […]

Il futuro

Il futuro (Billy Collins n. a New York, USA il 22/3/1941) Quando alla fine ci arriverò – e ci vorranno molti giorni e molte notti – mi piace pensare che ci saranno altri in attesa e che vorranno perfino sapere com’era. E così mi abbandonerò al ricordo di un cielo particolare o di una donna […]

Vai alla barra degli strumenti