Il tredicesimo mese

Il tredicesimo mese (Erich Kästner Dresda, Germania 23/2/1899 – Monaco di Baviera, Germania 29/7/1974) Come sarebbe, se ce lo si potesse augurare? Sarebbe un mese bisestile? Si chiamerebbe forse undicembre? A chi ne bastano dodici non si può essere d’aiuto. Che aspetto avrebbe il tredicesimo dei dodici? La primavera sarebbe in piena fioritura. Rose e […]

Il dono

Il dono (Ada Negri Lodi 3/2/1870 – Milano 11/1/1945) Il dono eccelso che di giorno in giorno e d’anno in anno da te attesi, o vita (e per esso, lo sai, mi fu dolcezza anche il pianto), non venne: ancor non venne. Ad ogni alba che spunta io dico: “È oggi”: ad ogni giorno che […]

Chi se io gridassi mi udirebbe mai

Chi se io gridassi mi udirebbe mai (Rainer Maria Rilke Praga, Repubblica Ceca 4/12/1875 – Montreux, Svizzera 29/12/1926) Chi se io gridassi mi udirebbe mai dalle schiere degli angeli ed anche se uno di loro al cuore mi prendesse, io verrei meno per la sua più forte presenza. Perché il bello è solo l’inizio del […]

Dolcissimo è rimanere

Dolcissimo è rimanere (Patrizia Cavalli n. a Todi, PG il 17/4/1949) Dolcissimo è rimanere e guardare nella immobilità sovrana la bellezza di una parete dove il filo della luce e la lampada esistono da sempre a garantire la loro permanenza. Montagna di luce ventaglio, paesaggi paesaggi! come potrò sciogliere i miei piedi, come discendere – […]

Magari

Magari (Nadia Anjuman Herat, Afghanistan 27/12/1980 – Herat, Afghanistan 4/11/2005) Massacrata di botte dal marito, ricercatore universitario della facoltà di lettere, per aver osato declamare in pubblico versi tratti da un suo libro di poesie, che parla d’amore, “Gul-e-dodi’” (Fiore rosso scuro). Per le autorità afgane Nadya è morta d’infarto. A voi, ragazze isolate del […]

Nessuna conseguenza

Nessuna conseguenza (scritta da Federica Abbate n. a Milano nel 1991 e Cheope n. a Milano l’8/10/1961) (canta Fiorella Mannoia n. a Roma il 4/4/1954) A te che mi dicevi ma tu dov’è vuoi andare che non conosci il mondo e ti puoi fare solo male ancora hai troppe cose da imparare devi solamente stare […]

Natale de guerra

Natale de guerra (Trilussa pseudonimo di Carlo Alberto Salustri Roma 26/10/1871 – Roma 21/12/1950) Ammalappena che s’è fatto giorno la prima luce è entrata ne la stalla e er Bambinello s’è guardato intorno. – Che freddo, mamma mia! Chi m’aripara? Che freddo, mamma mia! Chi m’ariscalla? – Fijo, la legna è diventata rara e costa […]

Natale tutto l’anno

Natale tutto l’anno (Henry van Dyke Germantown, Filadelfia, Pennsylvania, USA 10/11/1852 – Princeton, New Jersey, USA 10/4/1933) Siete disposti a dimenticare quel che avete fatto per gli Altri e a ricordare quel che gli altri hanno fatto per Voi? A ignorare quel che il mondo vi deve e a pensare a ciò che voi dovete […]

Chiamata e risposta

Chiamata e risposta (Robert Bly n. a Contea di Lac qui Parle, Minnesota, USA il 23/12/1926) Ditemi perché in questi tempi non leviamo le voci E diamo l’allarme per quanto sta accadendo. Avete notato Il programma per l’Iraq lo stanno attuando E la calotta glaciale se ne sta calando? Mi dico: “E va bene, urla. […]

L’orrore del reale

L’orrore del reale (William Shakespeare Stratford-upon-Avon, Regno Unito 23/4/1564 – Stratford-upon-Avon, Regno Unito 23/4/1616) L’orrore del reale è nulla contro l’idea dell’orrore. I miei pensieri, solo virtuali omicidi, scuotono la mia natura di uomo; funzione e immaginazione si mescolano; e nulla è, se non ciò che non è. (Da: Macbeth: atto I, scena III) Dello […]

Vai alla barra degli strumenti